Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Giudicato

Il giudicato si forma anche sulla qualificazione giuridica data dal giudice all'azione?

13 Febbraio 2020 | di Livia Di Cola

Cass. civ.

Giudicato

Due sono le questioni poste dalla sentenza in commento: la possibilità o meno che il giudicato scenda sulla qualificazione giuridica dell'azione; l'impossibilità che tale qualificazione passi in giudicato se implicitamente impugnata attraverso motivi di gravame logicamente incompatibili con essa.

Leggi dopo

Giudicato nei rapporti di durata

29 Ottobre 2019 | di Cesare Taraschi

Cass. civ.

Giudicato

La pronuncia in commento esamina i presupposti di applicabilità del giudicato esterno nei rapporti di durata, richiamando principi utili anche al di fuori del processo tributario.

Leggi dopo

Efficacia riflessa del giudicato nei confronti dei terzi

10 Settembre 2019 | di Cesare Taraschi

Cass. civ.

Giudicato

La pronuncia in commento si sofferma sulla controversa problematica della cd. “efficacia riflessa” del giudicato, esaminando i presupposti e l'ambito applicativo di tale fattispecie.

Leggi dopo

L'estinzione del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo e la portata oggettiva del conseguente giudicato

11 Dicembre 2018 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Giudicato

Nella sentenza in commento i Giudici di legittimità prendono le mosse dal generale principio di diritto in forza del quale il giudicato sostanziale copre il dedotto e il deducibile in relazione al medesimo oggetto, per cui devono intendersi coperte da giudicato non solo le ragioni giuridiche e di fatto esercitate in giudizio, ma anche tutte le possibili questioni, proponibili in via di azione o eccezione, che, sebbene non dedotte specificamente, costituiscono precedenti logici, essenziali e necessari, della pronuncia.

Leggi dopo

Efficacia del giudicato esterno e processo tributario: condizioni per l'operatività

14 Giugno 2018 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Giudicato

La questione affrontata dalla Suprema Corte nella pronuncia in commento è: quali sono i presupposti per invocare l’operatività del giudicato esterno nel processo tributario?

Leggi dopo

Estinzione del giudizio di opposizione: il decreto ingiuntivo acquisisce un'efficacia equiparata al giudicato

28 Maggio 2018 | di Caterina Costabile

Trib. Milano

Giudicato

La questione esaminata dal tribunale di Milano afferisce alle conseguenze della estinzione del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, ovvero se il decreto ingiuntivo che acquisti esecutorietà per l'estinzione del giudizio di opposizione acquisti o meno anche una efficacia equiparata al giudicato.

Leggi dopo

La portata del giudicato implicito sulla giurisdizione

15 Febbraio 2018 | di Rosaria Giordano

Cass. civ.

Giudicato

La questione affrontata dalla pronuncia in commento riguarda la portata del giudicato implicito sulla giurisdizione, ossia l’interpretazione dell’art. 37 c.p.c. laddove stabilisce che il difetto di giurisdizione è rilevabile, anche d’ufficio, in ogni stato e grado del giudizio.

Leggi dopo

In mancanza di opposizione, il decreto ingiuntivo acquista efficacia di giudicato

01 Febbraio 2018 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Cass. civ., sez. III, sent., 28 novembre 2017, n. 28318.pdf

Giudicato

La Suprema Corte si è occupata di stabilire se il provvedimento monitorio, non opposto nei termini di legge, può coprire con efficacia di giudicato ogni questione attinente la validità ed efficacia del contratto che ne costituisce il fondamento.

Leggi dopo

Efficacia del giudicato esterno con riferimento al decreto ingiuntivo non opposto

22 Gennaio 2018 | di Cesare Trapuzzano

Cass. civ.

Giudicato

La questione affrontata dai Giudici di legittimità nella sentenza in esame concerne i limiti oggettivi di efficacia esterna del giudicato formatosi su un decreto ingiuntivo, ossia se il decreto ingiuntivo non opposto integri una decisione idonea ad esprimere l’autorità di cosa giudicata sostanziale.

Leggi dopo

Sentenza ex art. 2932 c.c. ed efficacia di giudicato

01 Giugno 2017 | di Cristina Asprella

Cass. civ.

Giudicato

Il giudicato sulla domanda ex art. 2932 c.c., non preclude l'esperibilità, per chiedere il pagamento di un credito del venditore ancora non esigibile al momento della formazione dello stesso, né di un'azione ex contractu, né dell'azione di cui all'art. 2041 c.c..

Leggi dopo