Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

I limiti del sindacato del Giudice dell'esecuzione sul provvedimento sospensivo del P.M.

21 Novembre 2017 | di Valentina Baroncini

Cass. civ.

Sospensione dell’esecuzione

Le Sezioni Unite hanno pronunciato un principio di diritto nell'interesse della legge inerente l'inquadramento del rapporto tra l'autorità giudiziaria preposta alla valutazione dei presupposti e dei requisiti per l'elargizione dei benefici previsti dalla normativa a favore dei soggetti vittime di richieste estorsive e di usura e l'autorità giudiziaria investita del processo di esecuzione forzata, cui spetta di adottare il beneficio della sospensione.

Leggi dopo

Il principio di non contestazione presuppone la specifica allegazione dei fatti da contestare

20 Novembre 2017 | di Cesare Taraschi

Cass. civ.

Disponibilità delle prove

La Cassazione si è pronunciata su due diverse questioni in merito al principio di non contestazione: se lo stesso opera anche in presenza di una generica allegazione dei fatti da contestare e se la specificità dell’allegazione, ove ritenuta necessaria, sia da correlare alle deduzioni contenute negli scritti difensivi o possa desumersi anche dai soli documenti prodotti in giudizio.

Leggi dopo

Ammissibilità dell'estromissione tacita dell'alienante nella successione a titolo particolare nel diritto controverso

17 Novembre 2017 | di Cesare Trapuzzano

Cass. civ.

Estromissione

Nella decisione in commento, la Corte di Cassazione ha affrontato la questione della configurabilità o meno nel nostro ordinamento giuridico di una figura autonoma di estromissione tacita.

Leggi dopo

Opposizione a cartella esattoriale: natura giuridica dell'estratto di ruolo e notifica eseguita dal concessionario

16 Novembre 2017 | di Gustavo Danise

Cass. civ.

Opposizione a cartella di pagamento

La Suprema Corte si è pronunciata in merito alla natura giuridica dell'estratto di ruolo, nonché sulla validità e legittimità della notifica della cartella di pagamento a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, eseguita direttamente dal concessionario della riscossione.

Leggi dopo

I (limitati) poteri del Giudice dell’esecuzione sulle eccezioni del conduttore titolare di contratto opponibile alla procedura

15 Novembre 2017 | di Pasqualina Farina

Trib. Roma

Trib. Roma, sez. IV (Es. Immobiliare), 16 giugno 2017.pdf

Espropriazione forzata

Il Tribunale di Roma, in qualità di Giudice dell’esecuzione, si è pronunciato in ordine ai poteri del Giudice dell’esecuzione sulle eccezioni del conduttore titolare di contratto opponibile alla procedura.

Leggi dopo

L’interesse ad agire nell’azione revocatoria ordinaria

14 Novembre 2017 | di Pasquale Russolillo

Cass. civ.

Interesse ad agire

La Cassazione ha risposto alla seguente domanda: il creditore, che possa giovarsi del sequestro conservativo di un immobile per rendere a sé inopponibili i successivi atti di alienazione compiuti dal debitore, conserva comunque l’interesse ad agire in revocatoria ordinaria per far dichiarare inefficaci tali atti?

Leggi dopo

La fotocopia non autenticata dell'avviso di ricevimento può provare il perfezionamento della notifica

13 Novembre 2017 | di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Notificazione a mezzo del servizio postale

La Cassazione affronta due questioni giuridiche: la prima consiste nello stabilire se è rituale la notificazione dei verbali di accertamento delle infrazioni al codice della strada sottesi alla cartella di pagamento impugnata, a fronte della produzione in giudizio di copia fotografica degli avvisi di ricevimento; la seconda nello stabilire se è rituale la stessa notificazione, eseguita a mani del portiere, senza attestazione dell'avvenuta ricerca delle altre persone abilitate.

Leggi dopo

Il ricorso straordinario per cassazione non è proponibile contro il provvedimento cautelare

09 Novembre 2017 | di Livia Di Cola

Cass. civ.

Ricorso c.d. straordinario per cassazione

Nella sentenza in commento viene proposta all'attenzione della Suprema Corte di Cassazione l’annosa questione dei provvedimenti impugnabili mediante ricorso in Cassazione secondo l’art. 111, comma 7, Cost..

Leggi dopo

La revoca del decreto ingiuntivo che costituisce titolo esecutivo, fra impossibile reviviscenza e principio del contraddittorio

08 Novembre 2017 | di Alessandro Farolfi

Cass. civ.

Opposizione all’esecuzione

Con la decisione in commento la Suprema Corte affronta due “snodi” processuali particolarmente rilevanti dal punto di vista pratico ed operativo: quello dell’ambito di applicazione del cd. divieto di sentenze della cd. “terza via” e quello del potere ufficioso di verifica del titolo esecutivo da parte del giudice dell’opposizione all’esecuzione, unitamente agli effetti che determina la revoca del decreto ingiuntivo.

Leggi dopo

L'interruzione del processo è automatica in caso di morte del difensore?

07 Novembre 2017 | di Selene Bologna

Cass. civ.

Interruzione del processo

La Corte di Cassazione è tornata sulla questione dell'interruzione del processo: si verifica automaticamente oppure è necessaria la prova del concreto pregiudizio arrecato al diritto di difesa?

Leggi dopo

Pagine