Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Il ricorso incidentale notificato ai genitori del figlio divenuto maggiorenne in corso di causa

21 Ottobre 2020 | di Annalisa Signorelli

Cass. civ.

Notificazione in generale

La questione all'attenzione della Suprema Corte è compendiabile nel seguente interrogativo: è ammissibile il ricorso per cassazione incidentale notificato solamente ai genitori esercenti la responsabilità genitoriale e non anche al figlio divenuto maggiorenne nel corso del giudizio di appello?

Leggi dopo

Variazioni nella giurisprudenza di legittimità sull'interpretazione della portata del limite di mille euro per la cd. pace fiscale

20 Ottobre 2020 | di Laura Messina

Cass. civ.

Pignoramento diretto dell’agente della riscossione

Con l'ordinanza in esame la Suprema Corte ha fornito un'interpretazione dell'articolo 4 del d.l. n. 119/2018 (cd. pace fiscale) convertito nella legge n. 136/2018.

Leggi dopo

Notificazioni a mezzo posta ai tempi del COVID-19, ai sensi dell’art. 108, comma 1-bis, decreto Cura Italia

19 Ottobre 2020 | di Sergio Matteini Chiari

Trib. Verona

Notificazione a mezzo del servizio postale

La questione è consistita nello stabilire se fossero applicabili alla fattispecie (notificazione eseguita a mezzo posta) i disposti della legge n. 27/2020 in punto di determinazione del dies a quo ai fini della compiuta giacenza.

Leggi dopo

La liquidazione delle spese processuali per la fase monitoria del giudizio di equa riparazione e la pluralità delle parti

14 Ottobre 2020 | di Franco Petrolati

Cass. civ.

Spese del giudizio

Nel giudizio di equa riparazione ai sensi della legge n. 89/2001 la fase monocratica avanti al consigliere designato della corte di appello è assimilabile al procedimento monitorio ai fini della liquidazione delle spese processuali? L'aumento del compenso previsto per la difesa in giudizio di una pluralità di soggetti aventi la stessa posizione processuale consegue di diritto o è rimesso alla discrezionalità del giudice?

Leggi dopo

Notifica a mezzo del servizio postale: la mancata sottoscrizione dell'avviso di ricevimento da parte dall'agente postale ne determina l'insistenza

13 Ottobre 2020 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Notificazione a mezzo del servizio postale

La questione esaminata dalla pronuncia in commento è la seguente: la mancata sottoscrizione da parte dell'agente dell'avviso di ricevimento determina la nullità o l'inesistenza della notificazione?

Leggi dopo

Notificazioni a mezzo posta ai tempi del COVID-19, ai sensi dell'art. 108, comma 1, decreto Cura Italia

07 Ottobre 2020 | di Sergio Matteini Chiari

Trib. Verona

Notificazione a mezzo del servizio postale

La questione è consistita nello stabilire quali dovessero essere le modalità da osservare ai fini del perfezionamento della notifica di un decreto ingiuntivo, eseguita nella vigenza del d.l. n. 18/2020 (cd. Decreto Cura Italia), e quali fossero gli effetti prodotti dalla mancata osservanza delle stesse.

Leggi dopo

Considerazioni su sospensione dell'esecuzione e periculum in mora

06 Ottobre 2020 | di Rosaria Giordano

Trib. Milano

Opposizione all’esecuzione

L'interesse processuale della pronuncia risiede nelle considerazioni che il giudice svolge in ordine all'individuazione della “natura” dei gravi motivi in presenza dei quali è possibile sospendere l'esecuzione ai sensi dell'art. 624 c.p.c.

Leggi dopo

Le preclusioni processuali maturate nel rito sommario di cognizione: quale rilevanza in caso di mutamento del rito ex art. 702-ter c.p.c.?

05 Ottobre 2020 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Preclusioni

La pronuncia in commento risponde al seguente quesito: quale rilevanza hanno, quindi, le preclusioni maturate nella fase iniziale del procedimento, svoltasi con rito sommario di cognizione, qualora il processo prosegua con rito ordinario in forza di mutamento del rito disposto dal giudice ai sensi dell'art. 702-ter c.p.c.?

Leggi dopo

Il mantenimento dei figli maggiorenni: la Cassazione muta orientamento sul riparto degli oneri probatori?

30 Settembre 2020 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Onere della prova

La questione esaminata dalla Cassazione afferisce ai limiti dell'obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne con particolare riferimento al riparto degli oneri probatori.

Leggi dopo

Nullità della notifica dell'atto di riassunzione rilevata in appello e rimessione al primo giudice

29 Settembre 2020 | di Francesco Bartolini

Cass. civ.

Riassunzione della causa

Con il motivo di gravame il ricorrente ha riproposto la questione relativa all'individuazione delle nullità processuali che, se rilevate nel giudizio di impugnazione, impediscono di trattenere la causa per deciderla nel merito e comportano, invece, la rimessione degli atti al giudice di prime cure.

Leggi dopo

Pagine