Focus

Focus

Esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo in pendenza di opposizione

07 Luglio 2016 | di Cristina Asprella

Opposizione a decreto ingiuntivo

La norma dell’art. 648 c.p.c. è stata modificata dall'art. 4, comma 1, lett. m) del d.l. 3 maggio 2016 n. 59, conv., con mod., in l. 30 giugno 2016, n. 119, che ha sostituito nel corpo del comma 1 la parola «concede» con l’espressione «deve concedere».

Leggi dopo

Il pegno mobiliare non possessorio

06 Luglio 2016 | di Mauro Di Marzio

Pegno

L’art. 1 d.l. 3 maggio 2016, n.59, convertito con modificazioni in l. 30 giugno 2016 n. 119, ha introdotto nell’ordinamento una (semi)nuova figura di garanzia reale: il pegno mobiliare non possessorio.

Leggi dopo

Il d.l. n. 59 del 2016 e le novità in tema di custodia nell'espropriazione immobiliare

05 Luglio 2016 | di Lunella Caradonna

Custodia (nell’espropriazione forzata)

Il d.l. n. 59/2016 rubricato «Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione» ha introdotto nell'ordinamento giuridico delle misure finalizzate alla velocizzazione del recupero dei crediti attraverso la previsione di procedure caratterizzate da adempimenti semplificati atti a garantire la certezza dei tempi di soddisfacimento dei crediti.

Leggi dopo

Assegnazione a favore del terzo: considerazioni “a prima” lettura dopo la conversione del "d.l. banche"

04 Luglio 2016 | di Rosaria Giordano

Assegnazione forzata

Il d.l. 3 maggio 2016, n. 59, convertito, con modificazioni, nella legge 30 giugno 2016, n. 119, ha introdotto nel nostro sistema processuale, mediante l’art. 590-bis c.p.c., l’innovativo istituto dell’assegnazione in favore del terzo. Sarà analizzata la disciplina normativa di nuovo conio, avendo riguardo agli obiettivi perseguiti dal legislatore ed alle modalità operative di tale, inedita, forma di assegnazione.

Leggi dopo

Segui Le novità del decreto banche sulle procedure esecutive

02 Luglio 2016 | di Redazione scientifica

Esecuzione forzata (in generale)

Il d.l. 3 maggio 2016, n. 59 , convertito in l. 30 giugno 2016 n. 119, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 2 luglio 2016, contiene numerose disposizioni urgenti che riguardano le procedure esecutive e concorsuali, oltre alle misure volte all’accelerazione del recupero crediti.

Leggi dopo

Ascolto del minore

23 Giugno 2016 | di Sergio Matteini Chiari

Provvedimenti nell’interesse della prole e dei coniugi

Viene preso in esame il tema dell’ascolto del minore nelle procedure che lo riguardano, essenzialmente sul piano del diritto processuale, tenendo conto della rilevanza della questione in ragione della doverosità dell’ascolto del minore capace di discernimento in dette procedure.

Leggi dopo

Adozione in casi particolari. Omessa nomina di curatore speciale al minore adottando

20 Giugno 2016 | di Sergio Matteini Chiari

Adozione in casi particolari

Il focus definisce la situazione di conflitto di interessi tra rappresentante adulto e rappresentato minorenne, rilevante nelle sedi processuali, con attenzione ai principi regolatori della materia e ad alcune fattispecie, corredate da brevi osservazioni.

Leggi dopo

Cassazione senza rinvio e sentenze non definitive

10 Giugno 2016 | di Cristina Asprella

Cassazione senza rinvio

La cassazione senza rinvio, nella formulazione datane dal codice del 1940, ha posto delle questioni non previste in rapporto alle sentenze non definitive. Potrebbe risultare esteso in contrasto con il dato testuale il novero delle ipotesi di cassazione senza rinvio: tale cassazione non sarebbe più solo confinata al caso di declaratoria di absolutio ab instantia da parte del Supremo Collegio, in contrasto con quanto deciso dai giudici di merito, ma sarebbe estesa anche al caso di affermazione positiva della esistenza di quel presupposto processuale ritenuto a torto insussistente dal giudice di appello, in riforma della non definitiva di primo grado.

Leggi dopo

Opposizione a decreto ingiuntivo e ordinanza-ingiunzione ex art. 186-ter c.p.c.

10 Giugno 2016 | di Cristina Asprella

Opposizione a decreto ingiuntivo

Secondo il Tribunale di Roma, in linea con l'orientamento dominante nella giurisprudenza di merito, è inammissibile l'istanza di emissione dell'ordinanza di ingiunzione di cui all'art. 186-ter c.p.c. nel corso di un procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo.

Leggi dopo

Cassazione senza rinvio e cessazione della materia del contendere

10 Giugno 2016 | di Cristina Asprella

Cassazione senza rinvio

La cassazione senza rinvio delle sentenze di primo e di secondo grado è stata estesa dalla giurisprudenza di legittimità all'ipotesi della cessazione della materia del contendere. Per esigenze di economia processuale e di semplificazione la giurisprudenza della Corte di cassazione è giunta a scorgere nella formula della cessazione della materia del contendere un utile espediente per conformare il piano processuale-formale all'esaurimento della controversia, giungendo praeter legem ad «enucleare un vero e proprio istituto processuale di cui ha finito per forgiare autonomamente i contorni».

Leggi dopo

Pagine