Focus

Focus

Il punto sul sequestro conservativo

01 Aprile 2020 | di Caterina Costabile

Sequestro conservativo

Il sequestro conservativo ex art. 671 c.c. costituisce uno dei mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale cd. generica del creditore avente la finalità di preservare la fruttuosità dell'esecuzione forzata una volta concluso il giudizio di merito.

Leggi dopo

Il nuovo rito civile emergenziale di cui all'art. 83, comma 7, lett. h), del d.l. 17 marzo 2020, n. 18: una prima lettura

30 Marzo 2020 | di Roberto Masoni

Trattazione della causa

Il comma 7 della lett. h) dell'art. 83 del d.l. n. 18/2020 ha introdotto una giustificata deroga al principio processuale sull'onere dei difensori di partecipazione alle udienze, pena la cancellazione della causa dal ruolo e successiva estinzione del processo. Il nuovo rito cartolare espressamente prevede lo “svolgimento dell'udienza civile” pur in assenza della fisica presenza dei difensori delle parti, i quali vi partecipano solo figuratamente (con un'evidente fictio), mediante scambio in telematico di note scritte.

Leggi dopo

Termine di grazia nelle procedure di sfratto e la sospensione dei termini processuali di cui al d.l. n. 18/2020

25 Marzo 2020 | di Roberta Nardone

Procedimento di convalida di licenza e sfratto

Uno dei problemi interpretativi che l'emanazione del decreto cd. “Cura Italia” sta determinando ha ad oggetto l'applicabilità della sospensione dei termini al cd. termine di grazia, concesso dal giudice ai sensi dell'art. 55 legge n. 392/78 (l. equo canone) nell'ambito dei giudizio di convalida di sfratto (artt. 657 e ss. c.p.c.) e la cui inosservanza produce conseguenze “nefaste” per il conduttore, ovvero la irrimediabile convalida dello sfratto e la condanna al rilascio dell'immobile locato.

Leggi dopo

Decreto "Cura Italia": analisi delle misure disposte in materia di giustizia civile

24 Marzo 2020 | di Alberto M. Di Alberto, Gabriella Tedeschi

Termini processuali in generale

Il decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 c.d. “Cura Italia” (il “Decreto”) ha introdotto le “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”. All'articolo 83 il Decreto ha disposto le “Nuove misure urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenerne gli effetti in materia di giustizia civile, penale, tributaria e militare” espressamente abrogando gli articoli 1 e 2 del Decreto Legge n. 11 dell'8 marzo 2020.

Leggi dopo

COVID-19 e procedimenti cautelari nel decreto “Cura Italia”

20 Marzo 2020 | di Antonio Scalera

Procedimento cautelare “uniforme”

L'art. 83, comma 3 del cosiddetto “decreto Cura Italia” tra le altre ipotesi di esclusione dall'ambito di applicazione delle disposizioni di cui ai commi 1 (rinvio di ufficio delle udienze comprese tra il 9.3.2020 e il 15.4.2020) e 2 (sospensione del decorso dei termini dal 9.3.2020 al 15.4.2020), contempla i «procedimenti cautelari aventi ad oggetto la tutela di diritti fondamentali della persona». Occorre interrogarsi sulla portata dell'espressione «diritti fondamentali della persona», al fine di individuare i procedimenti cautelari interessati dalla norma.

Leggi dopo

COVID-19: considerazioni essenziali sugli effetti della legislazione processuale d'emergenza nel processo tributario

20 Marzo 2020 | di Roberto Succio

Termini processuali in generale

Il cd. Decreto Covid ter (o “cura Italia”), vale a dire il decreto legge 17 marzo 2020 n. 18, all'art. 83 ha prorogate fino al 15 aprile 2020 le misure già adottate di rinvio delle udienze civili, penali e amministrative, con le relative sospensioni dei termini già adottate precedentemente fino al 22 marzo 2020

Leggi dopo

COVID-19 e mediazione cd. a distanza: dalle indicazioni del CNF al d.l. n. 18/2020

19 Marzo 2020 | di Roberta Nardone

Mediazione (procedimento di)

Il contenimento del contagio da COVID-19 e il procedimento di mediazione c.d. a distanza: dalle indicazioni del CNF al rimedio (art. 83, comma 20, d.l. n. 18/2020).

Leggi dopo

Le regole dell’espropriazione forzata durante l’emergenza per il COVID-19

16 Marzo 2020 | di Pasqualina Farina

Trib. Bari.pdf

Espropriazione immobiliare

Per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, il decreto legge 8 marzo 2020 n. 11 ed il decreto del Presidente del consiglio dei ministri, assunto in pari data, hanno adottato misure straordinarie ed urgenti in relazione allo svolgimento delle udienze e alla sospensione dei termini nei procedimenti civili, penali, tributari e militari

Leggi dopo

Emergenza da Covid-19 e ricadute sui termini del processo civile

12 Marzo 2020 | di Francesco Agnino

Termini processuali in generale

L’8 marzo 2020 è stato pubblicato nella gazzetta ufficiale il decreto legge n. 11/2020 (Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria), al fine di contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e contenerne gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria complessivamente intesa

Leggi dopo

Le procedure esecutive immobiliari e l’emergenza coronavirus: variazioni sul tema della custodia

11 Marzo 2020 | di Rosaria Giordano

Custodia (nell’espropriazione forzata)

Il decreto-legge 8 marzo 2020, n. 11, che ha introdotto misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’autorità giudiziaria, si è inserito – peraltro non prevedendo disposizioni specifiche idonee a tenere conto della peculiarità delle procedure esecutive immobiliari – nel dibattito che già da alcuni giorni imperversava nella maggior parte degli uffici giudiziari quanto alla compatibilità di alcune attività, spesso demandate al custode ed al professionista delegato, proprie dell’esecuzione immobiliare con l’esigenza primaria di contrastare il diffondersi del virus e quindi con il rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie già dettate dall’autorità.

Leggi dopo

Pagine