Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Giudizio di rinvio, come può essere fatto valere l’errore revocatorio?

02 Dicembre 2016 | di Redazione scientifica

App. Napoli

Giudizio di rinvio

Va esclusa l’ammissibilità ai sensi degli artt. 395 n. 4 e 391-bis c.p.c. dell’impugnazione delle sentenze di cassazione con rinvio, potendo ogni eventuale errore revocatorio essere fatto valere...

Leggi dopo

Separazione personale dei coniugi e la modificabilità dei provvedimenti ex 709 c.p.c.

29 Novembre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Foggia

Revoca e modifica (dei provvedimenti nel procedimento di separazione e divorzio)

In tema di separazione personale dei coniugi, i provvedimenti adottati dal giudice istruttore, ex art. 709, ultimo comma, c.p.c., di modifica o di revoca di quelli presidenziali, non sono reclamabili in quanto...

Leggi dopo

Deposito telematico: è sufficiente la scansione di un'immagine?

17 Novembre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Deposito di atti e documenti nel processo telematico

In tema di PCT, l’atto non può mai essere costituito dalla scansione di un atto originariamente cartaceo, bensì deve consistere necessariamente in un atto nativo digitale...

Leggi dopo

Il sequestro dell’azienda per conservare (ma non ripristinare) la funzionalità produttiva

08 Novembre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Latina

Sequestro conservativo

In tema sequestro giudiziario, la funzione del provvedimento ex art. 670 c.p.c. è essenzialmente conservativa e,...

Leggi dopo

Anche la negligenza comporta la revoca dei Fondi strutturali

31 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

App. Napoli

Appello in generale

In materia di Fondi strutturali e frode che lede gli interessi finanziari delle Comunità europee, ogni irregolarità può giustificare la revoca del contributo.

Leggi dopo

Azioni di rilascio su beni non appartenenti al debitore concordatario

27 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Provvedimenti d’urgenza

I beni non appartenenti al debitore concordatario e da questi detenuti possono costituire oggetto delle azioni di rilascio da parte degli aventi diritto.

Leggi dopo

Opposizione: alle spese della fase sommaria provvede il giudice dell'esecuzione

25 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Opposizione all’esecuzione

Il giudice dell'esecuzione, con il provvedimento che chiude la fase sommaria davanti a sé, deve provvedere sulle spese della fase sommaria, sia che rigetti, sia che accolga l'istanza di sospensione o la richiesta di adozione di provvedimenti indilazionabili.

Leggi dopo

Proponibilità dell'istanza di sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo

20 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Opposizione all’esecuzione

L’istanza di sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo ai sensi del secondo inciso del comma 1 dell'art. 615 c.p.c. è proponibile solo con l'atto di opposizione a precetto o comunque prima dell'inizio dell'esecuzione

Leggi dopo

Strumentalità come limite dell'indeterminatezza del contenuto del provvedimento d'urgenza

17 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Strumentalità (dei provvedimenti cautelari)

In tema di procedimenti cautelari, l’indeterminatezza ed atipicità dei possibili contenuti del provvedimento d’urgenza trova, comunque, un limite nel requisito della strumentalità.

Leggi dopo

Ius possidendi e prova del possesso

12 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Ravenna

Procedimenti possessori

In tema di procedimenti possessori, l'eccezione "feci, sed iure feci" è ammessa solo ove tenda a far valere lo "ius possessionis".

Leggi dopo

Pagine