Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Il Tribunale di Pistoia autorizza l’accesso alle banche dati per la ricerca dei beni del debitore da pignorare

21 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Pistoia

Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare

In tema di istanza di accesso telematico alle banche dati (art. 492 bis c.p.c.), posto che l’art. 155 quater disp. att. c.p.c. non contiene più il riferimento alla emanazione di un decreto ministeriale e che l’art. 155 quinquies prevede la possibilità di accesso diretto del...

Leggi dopo

Denuncia di nuova opera e di danno temuto: il diverso rimedio da adottare

19 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Napoli

Denuncia di danno temuto

La condizione dell'azione di danno temuto (art. 1172 c.c.) non deve individuarsi in un danno certo, o già verificatosi, bensì anche nel solo ragionevole pericolo che il danno si verifichi: la suddetta azione postula - a differenza della denuncia di nuova opera - un non facere, ossia...

Leggi dopo

Sequestro penale trascritto prima del pignoramento ma dopo l’ipoteca: il giudice deve sospendere il processo esecutivo?

14 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Livorno

Sospensione del processo

La norma di cui all'art. 55, d.lgs. 159/2011 costituisce impedimento alla prosecuzione del processo esecutivo e, dunque, deroga all'art. 2808 c.c., di modo che il processo entrerebbe in una sorta di quiescenza destinata a risolversi una volta che...

Leggi dopo

Il giudice può esaminare il fascicolo di parte restituito insieme alla memoria di replica?

11 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

App. Napoli

Fascicolo di parte

La norma dell'art. 169 c.p.c. risente di un difetto di coordinamento con le modifiche introdotte con la l. n. 353/1990: il termine per il deposito delle comparse conclusionali era...

Leggi dopo

Quando la società concessionaria del gas può accedere all’immobile per bloccare il contatore dell’utente moroso?

06 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Verona

Reclamo cautelare

Va respinto, in difetto di prova del contratto con l’utente finale e del rispetto della procedura di contestazione della morosità, il reclamo proposto avverso il diniego di tutela d’urgenza, invocato dalla società concessionaria del servizio gas, per...

Leggi dopo

Incompatibilità ad essere eletto consigliere per chi è in causa con il Comune

03 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Avellino

Eleggibilità, decadenza ed incompatibilità nelle elezioni comunali, provinciali e regionali

In tema di elettorato passivo, è precluso (art. 63 comma 1 n. 4 TUEL) lo svolgimento della funzione amministrativa elettiva in caso di incompatibilità dovuta a lite pendente: il giudice della causa elettorale deve verificare non già se il processo che genera la situazione di incompatibilità sia cessato, bensì...

Leggi dopo

Il Tribunale di Bari sulla "stabilizzazione" della sospensione

29 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Reclamo avverso il provvedimento di sospensione dell’esecuzione (624 c.p.c.)

La “stabilizzazione” della sospensione di cui all’art. 624, co. 3, c.p.c., che determina l’estinzione del procedimento esecutivo, è applicabile anche...

Leggi dopo

Inammissibile procedere all’espropriazione di alcuni beni quando è presente un vincolo di indivisibilità

22 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

Trib. S. Maria C.V.

Espropriazione di beni indivisi

Il vincolo di indivisibilità di cui all’art. 5-bis del D. Lgs. n. 228/2001 ha natura “reale”, nel senso cioè che...

Leggi dopo

Il Tribunale di Livorno su procedura di liquidazione e provvedimento di omologazione

21 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Livorno

Esecuzione forzata (in generale)

In ordine alla procedura di liquidazione ex art. 14 ter l. n. 3/2012, seppur tale norma disponga il divieto di inizio o prosecuzione di azioni esecutive sino...

Leggi dopo

Risoluzione del contratto per inadempimento: il riparto dell’onere della prova

17 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

Trib. S

Onere della prova

In tema di riparto dell’onere probatorio in materia di obbligazioni e contratti, al creditore che agisce per la risoluzione contrattuale, il risarcimento dei danni o l’inadempimento incombe solo l’onere di provare...

Leggi dopo

Pagine