Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Pignoramento di più crediti vantati verso il medesimo debitore e le conseguenze della contestazione di solo uno di questi

19 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Pignoramento (forma ed effetti del)

Deve ritenersi possibile e conforme ai principi di economia processuale azionare esecutivamente, con un unico atto di pignoramento, diversi crediti vantati da un unico creditore, ovvero da diversi creditori, nei confronti di un medesimo debitore. Tuttavia, nel caso in cui sorgano contestazioni in merito al credito vantato da uno dei diversi creditori...

Leggi dopo

L’opposizione al decreto ingiuntivo emesso a favore della società poi estinta a seguito di fusione bancaria

14 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Latina

Opposizione a decreto ingiuntivo

Quando l’azienda bancaria a favore della quale è stato emesso un decreto ingiuntivo si fonde per incorporazione con altra società, questa assume il diritto di porre tali crediti a base dell’azione esecutiva. Pertanto, né la notifica dei decreti ingiuntivi effettuata successivamente alla fusione...

Leggi dopo

Il giudice deve pronunciarsi sulle spese di lite anche in caso di cessazione della materia del contendere

06 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Cessazione della materia del contendere

La cessazione della materia del contendere costituisce il riflesso processuale del venir meno della ragion d’essere sostanziale della lite, per la sopravvenienza di un fatto suscettibile di privare le parti di ogni interesse a proseguire il giudizio...

Leggi dopo

Il conflitto pratico e quello logico tra i giudicati, differenze

05 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Latina

Giudicato

In presenza di identità e di incompatibilità dei rapporti giuridici oggetto di processi susseguitisi nel tempo si ha il conflitto c.d. pratico dei giudicati: in questo caso le due statuizioni riguardando lo stesso bene della vita e, quindi, non possono coesistere, ma...

Leggi dopo

Gestione rifiuti, la suddivisione della giurisdizione tra giudice ordinario e amministrativo

30 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Giurisdizione

In tema di giurisdizione, la materia della gestione del ciclo rifiuti non giustifica di per sé sola un’estensione della giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo alle controversie...

Leggi dopo

Il Tribunale di Rimini sulla viltà del canone di locazione ai fini dell’emissione dell’ordine di liberazione

29 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Rimini

Liberazione dell’immobile pignorato

In ordine ai criteri di opponibilità di cui all’art. 2923 c.c., come il G.E. ha il potere di accertare la sussistenza della data certa anteriore al pignoramento del contratto di locazione ed ordinare la liberazione del cespite nel caso l’accertamento abbia esito negativo, allo stesso modo...

Leggi dopo

Cosa succede se il credito è inferiore alle somme oggetto di pignoramento

22 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Pignoramento (forma ed effetti del)

In caso di sussistenza di un credito della parte procedente inferiore rispetto alle somme oggetto di pignoramento, non può ritenersi...

Leggi dopo

La competenza dell’accertamento dei crediti dei terzi, anteriori al sequestro, spetta al Tribunale per le misure di prevenzione

12 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Competenza in generale

Ai sensi dell’art. 52 d.lg. 159/2011, la confisca non pregiudica i crediti dei terzi che risultino da atti aventi data certa anteriore al sequestro; la verifica di tali crediti avviene in udienza, prima della quale i creditori devono depositare istanza di accertamento dei propri crediti; spetta al giudice delegato dal Tribunale che ha disposto...

Leggi dopo

Madre italiana, padre marocchino: in caso di azioni di stato di chi è la giurisdizione?

09 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Giurisdizione

In caso di azioni di stato, è applicabile la legge nazionale del figlio o, se più favorevole, quella dello Stato in cui uno dei genitori è cittadino al momento della nascita; inoltre, sussiste la giurisdizione italiana, in materia di filiazione e di rapporti personali fra genitori e figli, anche qualora...

Leggi dopo

I riverberi della mancata tempestiva iscrizione a ruolo da parte del creditore

05 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Inefficacia del pignoramento per tardiva iscrizione a ruolo

L’ipotesi di mancata tempestiva iscrizione a ruolo da parte del creditore è disciplinata dal d.l. 83/2015, cha ha introdotto l’art. 159 ter disp. att. c.p.c...

Leggi dopo

Pagine