Bussola

Pignoramento successivo

03 Ottobre 2016 |

Sommario

Concorso di creditori | Pignoramento successivo | Differenza con il pignoramento cumulativo | Effetti del pignoramento successivo (e di quello cumulativo) | Pignoramento successivo ed intervento dei creditori titolati | Riferimenti |

 

 La partecipazione di più creditori nell'ambito del processo esecutivo individuale può realizzarsi in diverse forme: 1) tramite il contestuale pignoramento dello stesso bene del comune debitore da parte di più creditori (c.d. pignoramento cumulativo, di cui al comma 1 dell'art. 493); 2) mediante il successivo pignoramento di un bene già fatto oggetto di pignoramento (c.d. pignoramento successivo, previsto dal comma 2 dello stesso art. 493); 3) depositando ricorso per intervento all'interno di una procedura da altri iniziata ai sensi degli artt. 499 e seguenti del codice di rito. Mentre le ultime due ipotesi realizzano un'ipotesi di concorso successiva, la prima dà luogo ad un atto concorsuale di carattere originario. Sebbene diversi nelle forme e in parte negli effetti, le tre modalità di ingresso nel processo esecutivo presentano un minimo comun denominatore, rappresentato dalla possibilità per il creditore di partecipare alla distribuzione del ricavato sul bene pignorato. 

Leggi dopo