Bussola

Pignoramento immobiliare

04 Settembre 2019 |

Sommario

Inquadramento | Notifica del pignoramento immobiliare | Sottoscrizione del pignoramento immobiliare | Oggetto del pignoramento | Estensione del pignoramento | Identificazione del bene pignorato | Riferimenti |

 

Il pignoramento immobiliare costituisce l'atto introduttivo della procedura esecutiva immobiliare. La norma di cui all'art. 555 c.p.c. dispone, al primo comma, che «il pignoramento immobiliare si esegue mediante notificazione al debitore e successiva trascrizione di un atto nel quale gli si indicano esattamente, con gli estremi richiesti dal codice civile per la individuazione dell'immobile ipotecato, i beni e i diritti immobiliari che si intendono sottoporre a esecuzione, e gli si fa l'ingiunzione prevista nell'articolo 492». Per procedere al pignoramento immobiliare il creditore dovrà redigere il c.d. libello, con la descrizione dei beni e dei diritti reali che si intendono sottoporre ad esecuzione, e procedere all'ingiunzione ex art. 492 c.p.c. a mezzo dell'ufficiale giudiziario. Il pignoramento andrà, quindi, notificato al debitore e trascritto nei pubblici registri immobiliari. Il creditore dovrà, poi, procedere all'iscrizione a ruolo nella cancelleria del tribunale competente ai sensi dell'art. 557 c.p.c., per consentire la formazione del fascicolo dell'esecuzione.   In evidenza Per l'espropriazione immobiliare è stata affermata la natura di fattispecie a formazione progressiva del pignoramento, con produzione di effetti e introduzione del procedimento esecutivo già a...

Leggi dopo