Bussola

Pignoramento diretto di equitalia

15 Maggio 2016 |

Sommario

Inquadramento | La disciplina generale applicabile nel caso di pignoramento esattoriale | Peculiarità del pignoramento diretto di Equitalia, rapporti dello stesso con la disciplina del pignoramento presso terzi ordinario. |

 

Una particolare procedura esecutiva è prevista dagli articoli 72 e72-bis del d.P.R. n. 602/73 con riguardo al pignoramento presso terzi posto in essere dall'agente della riscossione. Si tratta di una procedura di favore prevista per la riscossione di crediti tributari e non tributari derivanti da ruolo, i.e. che siano iscritti a ruolo. Tale speciale disciplina consente all'agente della riscossione, in presenza di determinati presupposti, di formulare un atto di pignoramento presso terzi che, in luogo della citazione di cui all'art. 543, comma 2, n. 4, c.p.c., contenga l'ordine al terzo pignorato di pagare il credito direttamente all'agente della riscossione, fino alla concorrenza del credito per cui si procede. La cessione forzosa del credito, così come il conseguente obbligo di pagamento del terzo in favore del creditore procedente, non consegue, come avviene nell'ordinario pignoramento presso terzi di cui agli artt. 543 e ss. c.p.c., alla emissione della ordinanza di assegnazione da parte del giudice dell'esecuzione, bensì ad un ordine diretto impartito dall'agente della riscossione al terzo pignorato. Si tratta, dunque, di una procedura coattiva che si svolge ordinariamente in sede stragiudiziale, venendo in rilievo l'intervento del giudice dell'esecuzione nel solo caso in ...

Leggi dopo