Bussola

Pignoramento del conto corrente

04 Gennaio 2016 |

Sommario

Inquadramento | La disciplina generale applicabile nel caso di pignoramento del conto corrente | Conto cointestato, conto soggetto ad affidamento, pluralità di conti pignorati | Conto affidato | Pignoramento di pluralità di conti | Il caso di pignoramento delle somme confluite sul conto corrente bancario a titolo di stipendio o pensione | Segue: Casistica | Profili processuali | Riferimenti |

 

La recente riforma di alcuni istituti dell'esecuzione forzata varata con il d.l. n. 83/2015 (successivamente convertito in legge n. 132/2015) ha interessato, fra le altre, il tema del pignoramento del conto corrente, argomento in precedenza non espressamente disciplinato da una disposizione normativa di portata generale. Con il richiamato provvedimento normativo il legislatore è dunque nuovamente intervenuto sulla materia del pignoramento presso terzi; istituto, quest'ultimo, interessato nel corso degli ultimi anni da numerose riforme legislative finalizzate, a volte con maggiore e altre volte con minore successo, a conferire più efficacia e snellezza allo stesso. Non è affatto infrequente che il creditore di una somma di denaro indirizzi l'azione esecutiva, in vista della soddisfazione del proprio credito, nei confronti del conto corrente bancario (o postale) intestato al proprio debitore. In virtù di tale rapporto di conto corrente bancario (o postale), infatti, si configura certamente un rapporto di debito/credito fra l'istituto di credito e il correntista, tanto da imporre alla banca di rendere la propria dichiarazione di terzo, ai sensi dell'art. 547 c.p.c., in presenza di un saldo positivo del conto corrente, mettendo le relative somme, nei limiti dell'importo pignorato,...

Leggi dopo