Bussola

Perizia contrattuale

Sommario

Inquadramento | Natura giuridica | Figure affini | Rimedi azionabili dalle parti | Perizia contrattuale e contratto assicurativo |

 

La perizia contrattuale è l'accertamento tecnico che le parti di un contratto deferiscono ad un terzo per determinare un elemento della prestazione dedotta in contratto. La perizia contrattuale, dunque, si caratterizza indefettibilmente per il fatto che vi è un terzo, il perito - di regola un professionista di un settore peculiare -, che sostanzialmente completa il regolamento contrattuale facendo ricorso a conoscenze e regole di carattere tecnico o scientifico. L'istituto in esame non trova alcuna disciplina positiva all'interno del codice civile, dal momento che nasce nella prassi economico-sociale, con la giurisprudenza che è successivamente intervenuta ad individuarne la regolamentazione; ad ogni modo la perizia contrattuale è spesso utilizzata dalle parti contrattuali per la necessità di completare il regolamento negoziale in tutti quei casi in cui esse siano prive delle conoscenza tecniche e specialistiche necessarie per tale operazione. Il ricorso alla perizia contrattuale, poi, è anche frequente rispetto ad alcuni tipi contrattuali particolarmente diffusi, come ad esempio nell'ambito delle assicurazioni. La perizia contrattuale rappresenta una figura di indubbio interesse, che pone molteplici problemi: la sua esatta individuazione, i rapporti che intercorrono tra essa ...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento