Bussola

Notificazione a persona di residenza, dimora o domicilio sconosciuto

09 Aprile 2016 |

Sommario

Inquadramento | Condizioni di applicabilità dell'art. 143 c.p.c. | Normalità della notificazione ai sensi dell'art. 143 c.p.c. | Momento perfezionativo della notificazione eseguita a norma dell'art. 143 c.p.c. | Condizioni di validità della notificazione a norma dell'art. 143 c.p.c. | Invalidità della notificazione | Notificazione alle persone giuridiche | Processo Tributario | Riferimenti |

 

Vengono in rilievo i casi di irreperibilità non temporanea del destinatario della notificazione. L'assenza solo momentanea di quest'ultimo nel luogo in cui risiede non preclude, infatti, la notificazione ai sensi dell'art. 140 c.p.c. Alla forma di notificazione prevista dall'art. 143 c.p.c.  si può ricorrere allorché del soggetto che deve ricevere la notificazione non si conoscano né la residenza, né il domicilio, né la dimora, e la parte che chiede la notificazione non ne possa venire a conoscere con la normale diligenza.

Leggi dopo