Bussola

Competenza del tribunale

20 Dicembre 2015 |

Sommario

Inquadramento | Competenza per le cause che non sono di competenza di altro giudice | Competenza esclusiva: singole ipotesi | Competenza per le cause di valore indeterminabile |

 

La competenza del Tribunale quale giudice di primo grado è ripartita per valore o per materia. Ha carattere residuale perché, a prescindere dalle materie che sono specificamente elencate nel secondo comma dell'art. 9 c.p.c., essa si estende a tutte le cause che non siano affidate dalla legge, per materia o valore, alla competenza di altro giudice. Il tribunale presenta anche una competenza funzionale o per grado, in quanto giudice di appello contro la sentenza del giudice di pace. Per la composizione del Tribunale è necessario rinviare alle disposizioni normative in argomento, ossia agli artt. 50-bis e ss. c.p.c.   In evidenza La competenza del Tribunale è suddivisa per valore o materia ma è una competenza residuale perché ad esso sono attribuite le cause che non siano di competenza di altro giudice. Esso ha anche una competenza funzionale o per gradi perché è giudice d'appello contro la sentenza del giudice di pace.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >