Bussola

Comparsa conclusionale e memoria di replica

Sommario

Inquadramento | Deposito delle comparse conclusionali e delle memorie di replica | Funzione e contenuto delle comparse conclusionali e delle memorie di replica | Comparse conclusionali, memorie di replica e deposito del fascicolo di parte | Riferimenti |

 

L'art. 190 c.p.c. ridefinisce completamente l'assetto delle modalità temporali degli scritti difensivi finali che le parti redigono in funzione della decisione.
Attraverso le molteplici riforme del diritto processuale civile, ben può dirsi scomparso l'antico modello della discussione orale della causa davanti al collegio, ora configurata come meramente facoltativa (v. art. 275 c.p.c.; sull'ammissibilità della decisione ex art. 281-sexies c.p.c. anche in appello, salvo che su istanza di parte venga richiesto perlomeno il deposito delle comparse conclusionali, v. Cass. 13 marzo 2009, n. 6205.), laddove davanti al giudice monocratico le ipotesi di discussione orale sono quella delineata all'art. 281-sexies c.p.c. ed il modello alternativo delineato al precedente art. 281-quinquies c.p.c. Anche nella fase di gravame è previsto il deposito delle comparse conclusionali e delle memorie di replica, secondo il disposto di cui all'art. 352 c.p.c., laddove nel giudizio avanti al Giudice di Pace l'art. 321 c.p.c. nulla espressamente prevede, ma la giurisprudenza afferma che, pur non previsto come dovuto, il deposito delle comparse o note conclusionali scritte può essere consentito dal giudice nell'esercizio dei suoi poteri di direzione del processo (v. Cass., 31 luglio 2006, n. 174...

Leggi dopo