Quesiti Operativi

Condizioni e termini dell’azione di disconoscimento di paternità

 

Un bambino nasce da coppia coniugata, che poco dopo la nascita si separa e divorzia. Il nuovo compagno della madre si fa carico della crescita e del mantenimento del piccolo, che oggi ha cinque anni e considera quell’uomo il proprio padre. La madre ora afferma che il figlio era stato concepito non già dall’ex marito (nel frattempo completamente sparito), ma dal compagno. Quali rimedi si possono assumere per attribuire al bambino uno status veritiero?

Leggi dopo