Giurisprudenza sovranazionale

L’esercizio della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica

10 Maggio 2019 |

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale
 

L’art. 3, par. 2, della direttiva 98/5/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 febbraio 1998, volta a facilitare l’esercizio permanente della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui è stata acquistata la qualifica, dev’essere interpretato nel senso che...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >