Giurisprudenza sovranazionale

Il potere decisionale esclusivo della Banca centrale europea in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi

04 Gennaio 2019 |

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale
 

L’art. 263 TFUE deve essere interpretato nel senso che esso osta a che gli organi giurisdizionali nazionali esercitino un controllo di legittimità sugli atti di avvio, preparatori o di proposta non vincolante adottati dalle autorità nazionali competenti nell’ambito della procedura prevista agli artt. 22 e 23 della direttiva 2013/36/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, sull’accesso all’attività degli enti creditizi e sulla ...

Leggi dopo