Giurisprudenza sovranazionale

Associazione di avvocati: legittimazione ad agire in giudizio, senza agire in nome di una determinata persona lesa o in assenza di una persona lesa

 

La direttiva 2000/78 deve essere interpretata nel senso che essa non osta ad una normativa nazionale in virtù della quale un’associazione di avvocati, la cui finalità statutaria consista nel difendere in giudizio le persone aventi segnatamente un determinato orientamento sessuale...

Leggi dopo