Giurisprudenza commentata

Le deduzioni di fatti secondari non sono soggette alle preclusioni dettate per l'allegazione dei fatti costitutivi della domanda

16 Giugno 2020 |

Cass. civ.

Deduzioni istruttorie

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La questione affrontata nella pronuncia in esame è quella consistita nello stabilire se, ai fini dell'apprezzamento del nesso causale tra l'inadempimento professionale dell'originario convenuto e il ridotto soddisfacimento coattivo del credito accertato in favore dell'originaria attrice in sede di controversia lavoristica, si potesse tenere in considerazione iscrizione ipotecaria eseguita nei confronti degli ex datori di lavoro della medesima, non specificamente menzionata nell'atto di citazione ma, per la prima volta, nella memoria istruttoria redatta ai sensi dell'art. 183, comma 6, n. 2, c.p.c.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >