Giurisprudenza commentata

La successione a titolo particolare nel processo esecutivo ed i rischi di un abuso «di posizione»

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La decisione in commento, dopo aver ritenuto applicabile al processo esecutivo l'art. 111 c.p.c. in tema di successione a titolo particolare nel diritto controverso, afferma che l'estromissione del cedente avviene in via automatica; al fine di evitare abusi di tale strumento, tramite la creazione di una posizione “mista” in capo al cessionario, ritiene che quest'ultimo non può avvalersi – al fine di ovviare a proprie mancanze – della precedente posizione del creditore cedente, oramai estromesso.

Leggi dopo