Giurisprudenza commentata

Cause di valore indeterminabile: lo scaglione tariffario è quello compreso tra € 25.001,00 e € 260.000,00

30 Agosto 2018 |

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La questione posta alla Corte di cassazione è quella relativa all'esatta individuazione dello scaglione previsto dal d.m. 10.3.2014, n. 55 al fine della corretta determinazione dei compensi maturati dall'avvocato che ha prestato la propria attività professionale in cause di valore indeterminabile.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >