Giurisprudenza commentata

Ancora sulla riassunzione: inammissibile perché endoprocedimentale se cartacea anziché telematica

23 Gennaio 2019 |

Trib. Nocera Inferiore

Riassunzione della causa

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

In tema di separazione personale dei coniugi, la riassunzione del giudizio a seguito di pronuncia di incompetenza da parte del giudice a quo è un atto endoprocedimentale per il quale si applica il disposto dell'art. 16-bis, comma 1, d.l. n. 179/2012 che ha sancito l'obbligatorietà del deposito telematico per gli atti endoprocessuali.

Leggi dopo