Focus

Per la tutela della privacy è competente il foro del consumatore

Sommario

Il quadro normativo | Il foro del titolare del trattamento dei dati personali | Il foro del consumatore | L'ordinanza della Cassazione n. 2687/2016 | Contra: la presunta inapplicabilità del foro del consumatore | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Nei rapporti di consumo che hanno ad oggetto il trattamento dei dati personali, il consumatore continua a rivestire il ruolo di parte debole del rapporto e, quindi, anche in questo caso deve trovare applicazione il criterio del foro esclusivo. Dopo alcune premesse sul tema della tutela dei dati personali, si analizza l'evoluzione giurisprudenziale in materia, partendo dall'analisi dell'indirizzo giurisprudenziale, dominante sino al 2009, basato sulla diversità della normativa consumeristica da quella della privacy, sino al recente revirement in rassegna che ha definitivamente statuito la prevalenza del foro del consumatore.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >