Focus

Il termine per l’inizio della mediazione: dalla perentorietà all’improcedibilità della domanda

06 Dicembre 2017 | ,

Trib. Vasto
Trib. Vasto

Mediazione (procedimento di)

Sommario

Il quadro normativo | La natura del termine di quindici giorni | La soluzione del tribunale di Vasto | Conclusioni | Guida all’approfondimento |

 

I provvedimenti in commento affrontano il tema della natura perentoria o ordinatoria del termine di quindici giorni che, ai sensi dell’art. 5, commi 1-bis e 2, d.lgs. n. 28/2010, il giudice assegna alle parti per la presentazione della domanda di mediazione, quando decide di disporne l’esperimento, una volta «valutata la natura della causa, lo stato dell’istruzione e il comportamento delle parti». L’autore, ricostruendo il dato normativo, sia codicistico, sia derivante dal d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28, analizza la questione giungendo a conclusioni difformi da quelle raggiunte dal tribunale.

Leggi dopo