Focus

I rimedi esperibili avverso l'ordinanza pronunciata ai sensi dell'art. 612 c.p.c.

Sommario

Il quadro normativo | La giurisprudenza tradizionale | La dottrina | Il nuovo trend giurisprudenziale | Osservazioni critiche | Guida all'approfondimento |

 

Costituisce dato pacifico che l'ordinanza determinativa delle modalità esecutive ha natura di provvedimento revocabile o modificabile, ove non abbia avuto ancora esecuzione, dallo stesso giudice che l'ha emessa ai sensi dell'art. 487 c.p.c., nonché impugnabile con l'opposizione agli atti esecutivi. Se quanto affermato può ritenersi un dato fermo e pacifico, assai più controverso è il regime di impugnazione del provvedimento determinativo delle modalità esecutive laddove il giudice dell'esecuzione non si sia limitato ad applicare pedissequamente il comando contenuto nel titolo, ma lo abbia integrato.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >