Focus

Ammissibilità di file audio e video nel processo civile: modalità di deposito e regole tecniche

Sommario

Premessa | Valore probatorio dei file audio e video | Deposito di file audio e video al tempo del processo civile telematico: modalità | Ammissibilità di file audio e video nel processo civile | Riferimenti |

 

Alla luce delle specifiche tecniche che disciplinano il deposito telematico obbligatorio degli atti endoprocessuali occorre analizzare la questione relativa alle c.d. prove digitali: email, PEC, filmati, fotografie, registrazioni audio etc.. Tali prove, se non inserite negli atti introduttivi, devono essere depositate telematicamente con la seconda memoria ex art. 183, comma 6, c.p.c.. Dubbi sorgono in merito al valore che tali prove hanno nel processo civile, a come si producono o a come se ne garantisce la genuinità, a quali sono i limiti per la loro ammissibilità ed utilizzabilità. Non è possibile depositare alcune tipologie di file che non sono richiamate dalle specifiche tecniche: la strada per il deposito telematico di file audio oppure video non è scevra di ostacoli.

Leggi dopo