Contrasti giurisprudenziali

Le Sezioni Unite sulla compensazione del credito sub iudice

 

La questione giuridica attiene alla possibilità o meno di opporre in compensazione un credito che sia sub iudice ovvero un credito controverso nell'an. L'art. 1243 c.c. nulla precisa in merito alla certezza del diritto di credito. Stando alla lettera della norma, pertanto, sarebbe possibile dichiarare l'estinzione di ogni ragione fino a reciproca concorrenza, anche se si tratta di crediti la cui esistenza potrebbe essere solo provvisoria. È proprio questa circostanza, che ha aperto la strada alla pronuncia n. 23573/2013 ed ha originato il dibattito e il contrasto circa la compensabilità del credito litigioso.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >