Casi e sentenze

Istante e specificità della prova per testimoni

19 Luglio 2016 |

Trib. Milano

Prova testimoniale

In ordine alla specificità della prova per testimoni, l’istante deve definire il contenuto attraverso il dato storico (quando), il dato topico (dove), la concludenza della prova (relazione funzionale tra thema probandum e thema decidendum): non essendo consentita la supplenza del giudice nelle attività processuali delle parti, il difetto di uno di tali elementi rende la prova inammissibile per violazione del diritto di difesa della controparte che, in tal modo, non può difendersi compiutamente, nel rispetto dell’art. 101 c.p.c. e dell’art. 111 Cost.

 

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >