Homepage

News News

La sentenza pronunciata nel giudizio di revocazione non può essere impugnata per revocazione

08 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Revocazione, impugnazione per

La Cassazione ha chiarito che le sentenze e le ordinanze ex art. 380-bis c.p.c., emesse nel giudizio di revocazione, non sono suscettibili di una nuova impugnazione per revocazione, in quanto tutti i mezzi di impugnazione ordinari esperibili si considerano esauriti.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'interesse ad accertare l'esistenza, la validità o l'efficacia di un rapporto contrattuale intercorrente inter alios

08 Luglio 2020 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Interesse ad agire

La Suprema Corte è intervenuta in merito alla sussistenza dell'interesse ad agire per accertare incidenter tantum l'esistenza, la validità o l'efficacia di un rapporto contrattuale intercorrente inter alios e le ripercussioni in punto di competenza.

Leggi dopo
Focus Focus

La fine dell'emergenza processuale: note a prima lettura del d.l. 25 giugno 2020, n. 70, di conversione del d.l. 30 aprile 2020, n. 28

08 Luglio 2020 | di Roberto Masoni

Avvocato

Per effetto della conversione in legge del d.l. n. 28/2020 e quale conseguenza del corposo lavoro di maquillage compiuto in seno alla Commissione Giustizia del Senato, nell'innovato testo dell'art. 83 d.l. n. 28/2020 hanno trovato posto tematiche assai eterogenee.

Leggi dopo
News News

Inammissibile il ricorso se manca la data di rilascio della procura alle liti

07 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Procura alle liti in generale

In materia di protezione internazionale, il conferimento della procura alle liti per proporre ricorso per cassazione, al fine di assolvere al requisito della posteriorità alla comunicazione del decreto impugnato, va certificato nella sua data di rilascio dal difensore. Dunque, è inammissibile il ricorso nel quale la procura non indica la data in cui è stata conferita.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Legittimità costituzionale dei rimedi preventivi quali condizioni di ammissibilità della domanda di indennizzo per irragionevole durata del processo civile

07 Luglio 2020 | di Rosaria Giordano

Corte cost.

Legge pinto: il procedimento

La questione posta all'esame della Corte costituzionale attiene alla compatibilità con l'art. 6 della CEDU (in rilievo quale parametro cd. interposto ex artt. 11 e 117, comma 1, Cost.) degli artt. 1-bis ed 1-ter della legge Pinto, introdotti dalla legge n. 208/2015, che prevedono quali rimedi preventivi che condizionano l'ammissibilità della domanda di equa riparazione ai sensi della stessa legge n. 89/2001 l'introduzione della causa con rito sommario di cognizione ovvero la richiesta di conversione della stessa in tale rito ex art. 183-bis c.p.c. o, ancora, l'istanza di decisione orale della controversia ai sensi dell'art. 281-sexies c.p.c.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Sentenza di accertamento

07 Luglio 2020 | di Alessandro Rossi

La tutela di mero accertamento è una subspecies della tutela di cognizione. Nell'ambito della tutela di mero accertamento è possibile esperire due tipi di azioni: l'azione di accertamento positivo e l'azione di accertamento negativo.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Spese legali stragiudiziali a carico esclusivo di un solo condomino

06 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Cause condominiali

Annullabile la delibera condominiale con cui è stato posto ad esclusivo carico di un condomino l'importo di spese legali stragiudiziali.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Le forme del pignoramento presso terzi delle somme versate su un libretto di deposito custodito presso un Tribunale

06 Luglio 2020 | di Valentina Baroncini

Cass. civ.

Pignoramento presso terzi

La Suprema Corte affronta la questione inerente alla definizione delle corrette forme di esecuzione del pignoramento presso terzi, nell'ipotesi in cui l'oggetto del pignoramento sia rappresentato da un libretto di deposito bancario vincolato all'ordine del giudice dell'esecuzione di un diverso processo esecutivo, depositato presso l'ufficio giudiziario adito.

Leggi dopo
News News

Preliminare di vendita, trascrizione del pignoramento e contratto definitivo: la revocatoria è in agguato

06 Luglio 2020 | di Stefano Calvetti

Cass. civ.

Azione revocatoria

In caso di esercizio dell'azione revocatoria avente ad oggetto il contratto definitivo di compravendita immobiliare concluso nelle forme di cui all'art. 1401 c.c., qualora l'immobile compravenduto sia stato oggetto di pignoramento trascritto anteriormente alla trascrizione del contratto definitivo, ma posteriormente alla trascrizione del preliminare, la verifica della "scientia damni" in capo alla terza nominata (da compiersi solo nell'ipotesi in cui analoga verifica, già effettuata nei riguardi dello stipulante e con riferimento al momento della conclusione del contratto preliminare, abbia dato esito negativo), deve essere diretta ad evidenziare se la colpa della stessa, nel non aver consultato i registri immobiliari, possa assumere i connotati della lievità, idonea a giustificare la tutela del suo affidamento.

Leggi dopo
News News

Camera Arbitrale di Milano, misure straordinarie per l’arbitrato e la mediazione

03 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Arbitrato

Le nuove misure, in vigore dal 1° luglio, riguardano una nuova procedura di arbitrato semplificato con costi ridotti di un terzo e tempi dimezzati per arrivare ad una decisione; benefici economici per chi ricorre alla mediazione; e rilancio dell’arbitraggio per rinegoziare i contratti in crisi per COVID-19.

Leggi dopo

Pagine