Homepage

Contrasti giurisprudenziali Contrasti giurisprudenziali

Deposito della copia analogica della sentenza notificata in via telematica senza attestazione di conformità

18 Aprile 2019 | di Sara Caprio

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

Viene rimessa alle Sezioni Unite la questione attinente le incertezze che ruotano intorno al ricorso in Cassazione proposto contro un provvedimento notificato con modalità telematica.

Leggi dopo
News News

Patrocinio a spese dello Stato: dovuto il compenso anche in caso di cancellazione della causa

18 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

L’ammissione al patrocinio a spese dello Stato, fino a quando non sia revocata, continua, pur in caso di composizione della lite, a produrre i suoi effetti, vale a dire l’obbligo dello Stato di procedere all’anticipazione degli onorari e delle spese dovuti al difensore, il quale, pertanto, ha il diritto alla relativa liquidazione: all’Erario, piuttosto, spetta il diritto al relativo recupero, ove ne sussistano le condizioni.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Il pignoramento presso terzi e la mancata dichiarazione del terzo

18 Aprile 2019 | di Lorenzo Balestra

Dichiarazione del terzo pignorato

Il quesito concerne l'ipotesi in cui il terzo, datore di lavoro del debitore pignorato, non renda la dichiarazione a seguito di pignoramento presso terzi, nemmeno dopo la notifica dell'ordinanza di assegnazione da parte del G.E..

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Opposizione all'esecuzione promossa dal terzo proprietario contro il creditore: il debitore è litisconsorte necessario

17 Aprile 2019 | di Roberta Metafora

Cass. civ.

Litisconsorzio necessario

Nella pronuncia in commento la Suprema Corte affronta la questione inerente la posizione del debitore nei giudizi oppositivi proposti dal terzo proprietario di cui all'art. 602 c.p.c..

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Pagamento nelle mani dell’ufficiale giudiziario

17 Aprile 2019 | di Giacinto Parisi

Nell'espropriazione forzata l'intimato può evitare il pignoramento, e quindi l'avvio dell'esecuzione forzata, attraverso il cd. pagamento nelle mani dell'ufficiale giudiziario, istituto regolato dal comma 1 dell'art. 494 c.p.c..

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Precisazione delle conclusioni e onere della parte di reiterare le richieste istruttorie rigettate in corso di causa

16 Aprile 2019 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Conclusioni

Nella pronuncia in commento, la Suprema Corte ha affrontato la tematica dell'onere della parte di reiterare, al momento della precisazione delle conclusioni, le richieste istruttorie rigettate in corso di causa.

Leggi dopo
Focus Focus

Mediazione obbligatoria e questioni pratiche (controversie ex art. 5, comma 1-bis, d.lgs. n. 28/2010)

16 Aprile 2019 | di Barbara Tabasco

Mediazione obbligatoria e processo

Breve disamina degli aspetti controversi che l'applicazione pratica dell'istituto della mediazione obbligatoria ha sollevato in merito alle controversie previste dall'art. 5, comma 1-bis, del d.lgs. n. 28/2010.

Leggi dopo
News News

Presupposti per il raddoppio del contributo unificato in caso di ammissione al gratuito patrocinio

15 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Contributo unificato

L’ammissione del ricorrente al patrocinio a spese dello Stato non preclude la dichiarazione di sussistenza dei presupposti per il versamento dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato ai sensi dell’art. 13, comma 1-quater, d.P.R. n. 115/2002.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Mancata partecipazione del convenuto all'arbitrato e conseguenze sull'impugnazione per nullità del lodo per incompetenza

15 Aprile 2019 | di Giacinto Parisi

Cass. civ.

Impugnazione per nullità del lodo rituale

Con la pronuncia in commento la Corte di cassazione ha esaminato l'applicabilità del meccanismo preclusivo stabilito dall'art. 817, comma 2, c.p.c. al convenuto rimasto assente nel procedimento arbitrale.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Compensi degli avvocati

15 Aprile 2019 | di Massimo Vaccari

I parametri forensi sono i criteri in base ai quali è possibile quantificare le somme dovute, a titolo di spese di lite, alla parte vittoriosa in giudizio ovvero il compenso spettante all'avvocato per l'attività prestata in favore del cliente, in difetto di accordo con lui o di prova di esso, o ancora, in caso di pattuizione con determinati soggetti che sia difforme dai parametri medesimi.

Leggi dopo

Pagine